Con il bando Isi,  l’Inail mette a disposizione delle imprese 276.269.986 euro di contributi a fondo perduto per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

La somma rappresenta la sesta tranche di un ammontare complessivo di oltre 1,2 miliardi di euro stanziato dall’Istituto a partire dal 2010.

Il bando Isi 2015 è l’introduzione di uno specifico asse di finanziamento dedicato ai progetti di bonifica da materiali contenenti amianto. Le aziende interessate potranno inserire le proprie domande dal 1° marzo al 5 maggio 2016 direttamente sul portale dell’Inail.

Gli incentivi vengono assegnati fino a esaurimento secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande. Il contributo viene erogato a seguito del superamento della verifica tecnico-amministrativa e la conseguente realizzazione del progetto. Il progetto è cumulabile con benefici derivanti da interventi pubblici di garanzia sul credito. I soggetti destinatari dei contributi sono tutte le imprese sul territorio nazionale iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura.

I progetti del Bando Isi possono riguardare:

  • progetti di investimento volti al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori;
  • progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale e progetti di bonifica da materiali contenenti amianto.

L’INAIL mette a disposizione delle imprese un contributo pari al 65% dei costi sostenuti per la realizzazione dell’intervento. Tale capitale è compreso tra un minimo di 5.000 euro e un massimo di 130.000 euro.

La procedura per l’assegnazione degli incentivi Inail ricalca quella adottata nelle edizioni precedenti. Dal 1° marzo al 5 maggio 2016, nella sezione “Servizi on line” del portale Inail, le imprese potranno inserire la propria domanda con le modalità indicate negli Avvisi regionali. A partire dal 12 maggio 2016 le aziende la cui domanda abbia raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità, potranno accedere al sito per ottenere il proprio codice identificativo. Tale codice sarà da utilizzare al momento di inoltrare la domanda online nelle date e negli orari di apertura dello sportello informatico.

Scegli la tranquillità di un partner affidabile per la sicurezza della tua azienda

Per info e preventivi

GMS - SICUREZZA
Ti potrebbe interessare

Ti potrebbe interessare