Global Medical Service

ASPP significato, nomina e formazione

In tutte le aziende il servizio di prevenzione e protezione (SPP) definito come come "l'insieme delle persone, sistemi e mezzi esterni o interni all'azienda finalizzati all'attività di prevenzione e protezione dai rischi professionali per i lavoratori" deve essere composto da un solo RSPP che può essere coadiuvato nello svolgimento dei suoi compiti di controllo da diversi addetti chiamati ASPP.

Per cui vediamo la definizione di ASPP 

ASPP definizione

ASPP significa Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione e rappresenta, come definito nel D.Lgs 81/08, la "persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali di cui all'articolo 32, facente parte del servizio di cui alla lettera I)"

Quindi è il collaboratore del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP)


ASPP


È il Datore di lavoro che nomina l'Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione ASPP?

Solitamente l' ASPP è nominato dal datore di lavoro spesso condividendo la scelta col servizio prevenzione e protezione RSPP ma comunque sempre previa consultazione d'obbligo con l'RLS, come previsto dal Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro. Tuttavia in caso di nomina dell'ASPP, il datore di lavoro ha l'obbligo di consultarsi con il rappresentante dei lavoratori (RLS) prima di agire, pena sanzioni.

Il ruolo di ASPP può essere ricoperto da una figura interna all'azienda o esterna esattamente come per l' RSPP. A volte infatti i dipendenti non sono in possesso delle competenze e dei requisiti minimi richiesti, tipo corsi di formazione o lauree, per cui non potendo ricoprire il ruolo diventa indispensabile rivolgersi a dei consulenti esterni che siano in possesso di tali requisiti. Alcune volte invece, sulla base di condizioni espressamente indicate nel già citato decreto 81/08 (articolo 31, comma 6), è indispensabile che la scelta ricada su membri interni all’azienda, come per l' RSPP.

Che requisiti deve avere un ASPP sicurezza

I requisiti che deve avere un ASPP indicati nell'articolo 32, del D.Lgs 81 sono i seguenti:

  • essere in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria
  • avere un attestato di frequenza, con verifica dell'apprendimento, a specifici corsi di formazione sulla sicurezza adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative
  • avere un attestato di frequenza, con verifica dell'apprendimento, a specifici corsi di formazione sulla sicurezza in materia di prevenzione e protezione dei rischi, anche di natura ergonomica e da stress lavoro-correlato di cui all'articolo 28, comma 1, di organizzazione e gestione delle attività tecnico amministrative e di tecniche di comunicazione in azienda e di relazioni sindacali

Che funzione ha l'ASPP in azienda 

La funzione di un Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione è quella di assistere per quanto di sua competenza  l’attività l' RSPP nello svolgimento dell'attività di prevenzione e protezione dai rischi allo scopo di garantire la sicurezza dei lavoratori all'interno del luogo di lavoro, sia esso in un'impresa pubblica che privata.

I compiti del ASPP in sicurezza sul lavoro

Se vogliamo sapere esattamente quali sono i compiti previsti dal ruolo di ASPP dobbiamo rifarci a quanto indicato negli articoli 35 e 36 del TESTO UNICO che li indica specificatamente in:

    • redigere il documento di valutazione dei rischi;
    • elaborare le misure preventive, protettive e di controllo delle procedure di sicurezza da inserire nella valutazione dei rischi ;
    • proporre l'uso dei Dispositivi di Protezione Individuale adeguati al lavoro svolto;
    • informare e formare i lavoratori in base ai fattori di rischio del proprio lavoro dandogli le debite istruzioni secondo quanto stabilito dall'art. 36;
    • partecipare (ma non è un obbligo) alle riunioni periodiche di sicurezza insieme al datore di lavoro, RSPP, RLS e medico competente;
    • proporre e predisporre dei programmi di formazione e informazione sulla sicurezza per i lavoratori;

    Nonostante l’operato dell’ASPP deve essere comunque supervisionato dal responsabile SPP e coordinatore della sicurezza, è il datore di lavoro a doversi fare garante per le azioni di entrambi.

    È fondamentale che l’ASPP nello svolgimento dei suoi compiti risponda costantemente al datore di lavoro e al responsabile del servizio RSPP. ASPP e RSPP devono costantemente collaborare e devono essere in numero sufficiente rispetto alle caratteristiche dell'azienda.

    Che formazione deve avere l' Addetto del Servizio di Prevenzione e Protezione?

    Per la sua importanza, l’ASPP deve essere formato mediante corsi specifici e ottemperare a una precisa serie di compiti e mansioni. Il corso di formazione per ASPP, che dev’essere tenuto da docenti e formatori qualificati, è articolato in due moduli in base ai fattori di rischio e rispetto alle caratteristiche dell'azienda. È possibile ottenere le certificazioni frequentando entrambi i percorsi formativi sia in aula che in e-learning.

    Se ti interessa approfondire l'argomento leggi questo articolo: La formazione di RSPP e di ASPP

    In quali casi un ASPP può essere esonerato dalla formazione iniziale

    Un addetto prevenzione e protezione ASPP può essere esonerato dal corso di formazione negli stessi casi in cui è esonerato un RSPP e cioè se in possesso di un titolo di studio (laurea) seguente.

    • ingegneria civile e ambientale
    • ingegneria della sicurezza;
    • ingegneria industriale
    • ingegneria dell'informazione
    • scienze e tecniche dell'edilizia
    • scienze dell'architettura

    Quanto guadagna un ASPP

    Lo stipendio di un ASPP varia dai 25.000 ai 42.000 €.

    Varia comunque sicuramente in base alla natura dei rischi in azienda, ma mediamente si attesta intorno a € 35.000

     

    Professionista con più di 25 anni di esperienza maturati nell’ambito della gestione dei servizi di medicina, formazione e sicurezza sul lavoro, fornisce consulenza alle Aziende che desiderano tutelarsi da tutte le sanzioni in cui si potrebbe incorrere a causa del vastissimo quadro normativo concernente la sicurezza sul lavoro (D.Lgs 81/08). Docente dei corsi di formazione per le figure professionali previste dal D.lvo 81/08.