Global Medical Service

La formazione Addetto Antincendio

Quale formazione deve svolgere l'Addetto Antincendio

Il Datore di lavoro, come previsto dal D.M. 10/03/1998 deve valutare il rischio incendio analizzandolo all’interno del DVR incendio.

Sulla base di questa valutazione il Datore di lavoro procede a: 

  1. designare preventivamente i lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza
  2. adempiere agli obblighi di informazione, formazione e addestramento di cui agli articoli 36 (informazione ai lavoratori) e 37 (formazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti)
  3. identificare qual è il livello di rischio incendio in azienda tra basso, medio e alto.

Sulla base del rischio i lavoratori dell’azienda designati a far parte della squadra addetti antincendio dovranno frequentare corsi di diverse ore in base al rischio.

Corsi per Addetti Antincendio 

  1. Nelle aziende a rischio alto gli addetti dovranno frequentare il Corso per Addetto Antincendio per attività ad alto rischio di incendio di 16 ore di formazione
  2. Nelle aziende a rischio medio gli addetti dovranno frequentare Corso per Addetto Antincendio per attività a medio rischio di incendio di 8 ore di formazione
  3. Nelle aziende a rischio basso gli addetti dovranno frequentare il Corso per Addetto Antincendio per attività a basso rischio di incendio di 4 ore di formazione

Quali sono le aziende a RISCHIO ALTO?

Le aziende considerate a rischio incendio alto o elevato sono le seguenti.

  1. industrie e depositi di cui all'art. 4 e 6 del D.Lgsl. 334/99
  2. fabbriche e depositi  di esplosivi
  3. centrali termoelettriche
  4. aziende estrattive di oli minerali e gas combustibili
  5. impianti e laboratori nucleari
  6. depositi al chiuso di materiali combustibili con superficie superiore a 20.000 mq
  7. attività commerciali ed espositive con superficie coperta superiore a 10.000 mq
  8. scali aeroportuali, infrastrutture ferroviarie e metropolitane
  9. alberghi con oltre 200 posti letto
  10. ospedali, case di cura e case di ricovero per anziani
  11. scuole di ogni ordine e grado con oltre 1000 persone presenti
  12. uffici con oltre 1000 dipendenti
  13. cantieri temporanei o mobili in sotterraneo per la costruzione, manutenzione e riparazione di gallerie, caverne, pozzi ed opere simili di lunghezza superiore a 50 m 
  14. cantieri temporanei o mobili ove si impiegano esplosivi

Quali sono le aziende a RISCHIO MEDIO?

Le aziende considerate a rischio incendio medio sono le seguenti.

  1. attività rientranti nell'elenco allegato al D.M. 16 febbraio 1982 e nel D.P.R. n. 689/1959 escluse quelle indicate come rischio elevato
  2. cantieri temporanei e mobili ove si detengono ed impiegano sostanze infiammabili e si fa uso di fiamme libere, esclusi quelli  interamente all'aperto

Quali sono le aziende a RISCHIO BASSO?

Le aziende considerate a rischio incendio basso sono le seguenti.

Attività non rientranti fra le precedenti con fattori di rischio d'incendio limitati

È previsto l’aggiornamento del Corso Antincendio?

Certamente!

L'Art. 37, comma 9 del D.Lgs. 81/08 ha previsto l'obbligo di aggiornamento periodico senza però purtroppo specificarne né la durata né la periodicità.

Quali sono i contenuti dell’aggiornamento del corso antincendio?

N.B. Il Dipartimento dei Vigili del Fuoco ha divulgato una circolare contenente i contenuti didattici da svolgere per i corsi di aggiornamento.

Contenuti dei corsi antincendio (suddivisi per rischio)

Corsi rischio alto o elevato (durata 16 ore)

1. L'incendio e la prevenzione incendi (4 ore):

  • principi sulla combustione
  • le principali cause di incendio in relazione allo specifico ambiente di lavoro
  • le sostanze estinguenti
  • i rischi alle persone e all'ambiente
  • specifiche misure di prevenzione incendi
  • accorgimenti comportamentali per prevenire gli incendi
  • l'importanza del controllo degli ambienti di lavoro
  • l'importanza delle verifiche e delle manutenzioni sui presidi antincendio

2. Protezione antincendio  (4 ore)

  • misure di protezione passiva
  • vie di esodo, compartimentazioni, distanziamenti
  • attrezzature ed impianti di estinzione
  • sistemi di allarme
  • segnaletica di sicurezza
  • impianti elettrici di sicurezza
  • illuminazione di sicurezza

3. Procedure da adottare in caso di incendio (4 ore):

  • procedure da adottare quando si scopre un incendio
  • procedure da adottare in caso di allarme
  • modalità di evacuazione
  • modalità di chiamata dei servizi di soccorso
  • collaborazione con i vigili del fuoco in caso di intervento
  • esemplificazione di una situazione di emergenza e modalità procedurali-operative

4. Esercitazioni pratiche (4 ore):

  • presa visione e chiarimenti sulle principali attrezzature ed impianti di spegnimento
  • presa visione sulle attrezzature di protezione individuale (maschere, autoprotettore, tute, ecc.)
  • esercitazioni sull'uso delle attrezzature di spegnimento e di protezione individuale

Corsi Rischio Medio (durata 8 ore)

1. L'incendio e la prevenzione incendi (2 ore):

  • principi sulla combustione e l'incendio
  • le sostanze estinguenti
  • triangolo della combustione
  • le principali cause di un incendio
  • rischi alle persone in caso di incendio
  • principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi

2. Protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio (3 ore):

  • le principali misure di protezione contro gli incendi
  • vie di esodo
  • procedure da adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme
  • procedure per l'evacuazione
  • rapporti con i vigili del fuoco
  • attrezzature ed impianti di estinzione
  • sistemi di allarme
  • segnaletica di sicurezza
  • illuminazione di emergenza

3. Esercitazioni pratiche (3 ore):

  • presa visione e chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi
  • presa visione e chiarimenti sulle attrezzature di protezione individuale
  • esercitazioni sull'uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi e idranti

Corsi Rischio Basso (durata 4 ore)

1. L'incendio e la prevenzione (1 ora):

  • principi della combustione
  • prodotti della combustione
  • sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio
  • effetti dell'incendio sull'uomo
  • divieti e limitazioni di esercizio
  • misure comportamentali

2. Protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio (1 ora):

  • principali misure di protezione antincendio
  • evacuazione in caso di incendio
  • chiamata dei soccorsi

3. Esercitazioni pratiche (2 ore):

  • presa visione e chiarimenti sugli estintori portatili
  • istruzione sull'uso degli estintori portatili effettuata o avvalendosi di sussidi audiovisivi o tramite dimostrazione pratica

Corsi in aula per ADDETTO ANTINCENDIO

CALENDARIO CORSI