Il sopralluogo del Medico Competente cos'è ed in che cosa consiste.

Il sopralluogo del medico competente in ambiente di lavoro è disciplinato dall’art. 25 del D.Lgs. 81/08

Uno degli obblighi del Medico Competente è quello di svolgere il sopralluogo in azienda

Durante il sopralluogo il medico del lavoro:

[…]
 

visita gli ambienti di lavoro almeno una volta all’anno o a cadenza diversa che stabilisce in base alla valutazione dei rischi; l’indicazione di una periodicità diversa dall’annuale deve essere comunicata al datore di lavoro ai fini della sua annotazione nel documento di valutazione dei rischi;

Sulla base di quanto evidenziato dal DVR e dallo svolgimento del sopralluogo medico competente sul posto di lavoro, quest’ultimo redigerà il protocollo sanitario, nel quale saranno indicati:

  • tutti gli accertamenti a cui sottoporre il lavoratore,

  • la frequenza con la quale dovranno essere eseguiti tutti gli esami clinici e strumentali a seconda naturalmente, del tipo di attività svolta dal dipendente

  • i pericoli a cui è sottoposto.

Il verbale di sopralluogo del Medico Competente

Alla fine del sopralluogo negli ambienti di lavoro il medico aziendale redige un verbale di sopralluogo che consegna al Datore di lavoro all’interno del quale indica le conclusioni di quanto visto, confermando o meno il piano sanitario in essere o proponendo eventuali modifiche appunto in relazione a quanto riscontrato.

Di seguito riportiamo un fax simile di VERBALE DI SOPRALLUOGO utilizzato dai nostri medici competenti.

NON RISCHIARE SANZIONI
Richiedi subito un preventivo gratuito per la nomina del Medico del Lavoro.
Ti potrebbe interessare