Servizi sicurezza sul lavoro

Sicurezza sul lavoro: i principali quesiti del Datore di Lavoro2 Minuti di Lettura

Spesso il Datore di Lavoro è impreparato a tutti gli adempimenti necessari per la tutela della sua azienda e dei suoi lavoratori, pertanto abbiamo raccolto i principali quesiti di sicurezza sul lavoro da parte dei Datori di Lavoro quando decidono di adempiere agli obblighi del D.Lgs 81/08.

Principali quesiti del Datore di lavoro sulla Sicurezza sul lavoro

In qualità di Datore di Lavoro quali documenti relativi la sicurezza sul lavoro devo firmare?

La maggior parte dei documenti relativi la sicurezza sul lavoro prevedono la firma del Datore di Lavoro in quanto egli è il destinatario principale degli obblighi posti a tutela dei suoi lavoratori.

Il documento principali che stabilisce tali obblighi e prevede la sua redazione da parte del Datore di Lavoro insieme al Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) e Medico Competente è il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR).

Il Datore di lavoro può modificare il DVR?

Il DVR è formalmente scritto dal Datore di Lavoro in collaborazione anche con il RSPP e il Medico Competente. Pertanto, eventuali modifiche è consigliabile che vengano svolte dalla figura più formata nell’ambito della Salute e Sicurezza sul lavoro.

Ogni quanto devo aggiornare i documenti della sicurezza?

Non è prevista una scadenza per legge. In caso di modifiche sostanziali nei rischi o nella realtà aziendale è necessario procedere all’aggiornamento del DVR.

Nessuno dei miei lavoratori vuole fare l’RLS perché non vuole responsabilità, cosa devo fare?

Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza è una figura coadiuvante nella gestione dei rischi sul lavoro.

È quindi una figura di mediazione tra il Datore di lavoro e i Lavoratori su qualsiasi tematica o problematica presente in azienda. Egli non ha però nessuna responsabilità nel processo di valutazione dei rischi.

Ho un lavoro da svolgere in cantiere: che documentazione devo portare?

In caso di presenza di lavoratori il cantiere è un luogo di lavoro dove è richiesto il Piano Operativo di Sicurezza (POS).

Al POS vanno allegati tutti i documenti relativi alla salute e sicurezza dei lavoratori, tra cui: attestati di formazione, idoneità mediche alla mansione, lettere di consegna e comprova dell’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (DPI), esiti della valutazione del rumore e vibrazioni etc..

Ma il POS lo devo fare per ogni cantiere?

Sì, per ogni cantiere il Datore di Lavoro deve redigere un POS specifico aggiornato con l’avanzare dei lavori.