Che formazione deve svolgere il Dirigente?

Il Dirigente deve acquisire le competenze tecniche, attuative e le attitudini relazionali minime necessarie per lo svolgimento delle attività di organizzazione, vigilanza e controllo e consultazione, proprie del ruolo ricoperto. Egli infatti ha l’onere di organizzare l’attività lavorativa secondo quelle che sono le direttive del datore di lavoro.

 .

A tal proposito l’accordo Stato-Regioni del 2011 prevede che il dirigente svolga un corso, della durata minima di 16 ore, che gli fornisca le conoscenze di base sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro così da poter organizzare, in modo adeguato l’utilizzo delle strutture e dei mezzi aziendali.

Il corso, oltre ad illustrare la normativa vigente, evidenzia compiti e responsabilità del dirigente all’interno del sistema di gestione della sicurezza in azienda, sostituendo la formazione prevista per i lavoratori. Suddiviso in quattro moduli è effettuabile integralmente in modalità e-learning oltre che in aula.

 

 

Il corso per Dirigente è soggetto ad aggiornamenti?

Il D. Lgs. 81/2008, art. 37, comma 7, prevede un aggiornamento quinquennale, della durata minima di 6 ore. 

Il programma prevede l’aggiornamento e l’approfondimento delle seguenti tematiche:

  • approfondimenti giuridico normativi
  • aggiornamenti tecnici sui rischi ai quali sono esposti i lavoratori
  • aggiornamento su organizzazione e gestione della sicurezza in azienda
  • fonti di rischio e relative misure di prevenzione

In caso di mancata formazione il Dirigente rischia l’arresto da due a quattro mesi o un ammenda da 1.200 a 5.200 euro.

Scegli la tranquillità di un partner affidabile per la formazione dei dipendenti della tua azienda

Global Medical Service Srl è a tua disposizione

Richiedi preventivo