Quando il Datore di Lavoro decide di nominare un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) esterno, quest’ultimo deve adempiere ad una serie di obblighi sanciti dal D.Lgs 81/08.

MONITORA LE SCADENZE: In materia di sicurezza e salute sul lavoro sono molte le scadenze da rispettare: le visite mediche dei lavoratori, i corsi di formazione, i documenti e le stesse nomine del Medico Competente e del RSPP. L’RSPP esterno ha quindi il compito di monitorare le scadenze per comunicarle in tempo al datore di lavoro dell’azienda.

 

INFORMA SUI NUOVI AGGIORNAMENTI NORMATIVI: l’RSPP esterno, in qualità di professionista della sicurezza, ha il dovere di aggiornarsi sull’evoluzione normativa ed essendo corresponsabile con il Datore di Lavoro, ha inoltre l’interesse a comunicare le novità che possono riguardare l’azienda o i nuovi obblighi in vigore.

 

ELABORA I DOCUMENTI DELLA SICUREZZA SUL LAVORO: precisando che la valutazione dei rischi e la stesura del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) sono obblighi non delegabili del Datore di Lavoro, egli può avversi della collaborazione del RSPP e delegarlo ugualmente alla stesura del documento possedendo requisiti e conoscenze adeguate.

 

ORGANIZZA DIRETTAMENTE LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI:

L’RSPP esterno ha il dovere di ricordare al Datore di Lavoro l’importanza della formazione e informazione dei lavoratori ai sensi dell’Art. 36/37 del D.Lgs 81/08. Qualora l’RSPP fosse inoltre in possesso dei requisiti di formatore, può anche organizzare ed effettuare direttamente il corso ai lavoratori.

 

EFFETTUA SOPRALLUOGHI PERIODICI IN AZIENDA:

L’RSPP esterno visita abitualmente l’azienda almeno una volta all’anno per verificare la conformità degli ambienti di lavoro e di eventuali adeguamenti.

 

COMPILA CHECK LIST E DOCUMENTI DI SICUREZZA SUL LAVORO: qualora in azienda ci sia necessità, l’RSPP è in grado di compilare questionari o documenti in tema di sicurezza del lavoro per accedere a finanziamenti, sgravi fiscali, etc..

 

CONTATTA GLI ORGANI GLI CONTROLLO (ASL E ISPETTORATO DEL LAVORO): in caso di una visita ispettiva da parte dell’Asl, l’RSPP esterno ha titoli e conoscenze tecniche per contattare l’ispettore di riferimento in relazione ad eventuali richieste o contestazioni di salute e sicurezza sul lavoro.

 

È PRESENTE IN CASO DI VISITE ISPETTIVE: nel caso in cui l’RSPP possa avere preavviso circa l’ispezione dell’Asl in azienda è conveniente che il Datore di Lavoro si avvalga della sua consulenza in modo da avere un confronto tecnico immediato in caso di necessità tra l’RSPP esterno e gli ispettori del caso.

Per richiedere maggiori informazioni sui servizi di sicurezza del lavoro

Contatta GMS
Ti potrebbe interessare

Ti potrebbe interessare

Gli uffici di GMS Srl resteranno chiusi per ferie dall'11 fino al 26 agosto.