In cosa consiste il documento valutazione rischio vibrazioni?

Il documento valutazione rischio vibrazioni analizza tutti quei fenomeni che sollecitano il sistema mano-braccio e il sistema corpo intero.

Cosa sono le vibrazioni?

Le vibrazioni sono oscillazioni meccaniche rispetto ad un punto di riferimento, determinate da onde di pressione che si trasmettono attraverso corpi solidi; le oscillazioni caratteristiche delle vibrazioni possono essere libere o forzate, ossia influenzate da una forza esterna, come nel caso dell’utilizzo di macchinari durante l’attività lavorativa.

  • Per eseguire la valutazione dei rischi connessi all’utilizzazione di macchinari vibranti che interessano un solo braccio o entrambe le braccia contemporaneamente (rischi vibrazioni sul sistema mano-braccio) si fa riferimento alle disposizioni delle norme UNI EN ISO 5349-1 “Vibrazioni meccaniche – Misurazione e valutazione dell’esposizione dell’uomo alle vibrazioni trasmesse alla mano – Parte 1: Requisiti generali” e UNI EN ISO 5349-2 “Vibrazioni meccaniche – Misurazione e valutazione dell’esposizione dell’uomo alle vibrazioni trasmesse alla mano – Parte 2: Guida pratica per la misurazione al posto di lavoro”.
  • Per effettuare invece la valutazione dei rischi connessi all’utilizzo di mezzi vibranti (rischio vibrazioni sul corpo intero) si fa riferimento alle disposizioni della norma UNI ISO 2631-1 “Vibrazioni meccaniche e urti – Valutazione dell’esposizione dell’uomo alle vibrazioni trasmesse al corpo intero – Parte 1: Requisiti generali”.

Anche nel caso della misurazione delle vibrazioni, come per il rumore, i valori rilevati saranno utilizzati per calcolare dei valori di esposizione che saranno quindi confrontati con i valori d’azione e limite presenti nel D.Lgs. 81/08, al fine di determinare una fascia di rischio.

Ti potrebbe interessare

Ti potrebbe interessare

Piano Operativo di Sicurezza – POS

Documento Valutazione Rischio Rumore

Condividi...
Condividi...